5000 auguri per Italiani a Ibiza!

Il gruppo facebook Italiani a Ibiza ha superato i 5000 iscritti. Per festeggiare questo importante traguardo, Ibiza Link ha incontrato il fondatore, Giancarlo Capitano, Katy Fontanive e Steve Massa, moderatori del gruppo. Ognuno di loro ha raccontato cosa ha rappresentato l’esperienza di “Italiani a Ibiza”.

Giancarlo Capitano, fondatore del gruppo: “Italiani a Ibiza e’ nato per aiutare tutte le persone che in qualche modo hanno interesse per Ibiza. L’idea e’ nata 3 anni fa. Nella mia esperienza di viaggiatore sono abituato a consultare il web per capire meglio la realtà del paese che visito, ed avere un supporto fatto dagli italiani e’ una necessità che molti rilevano. La storia e la cultura italiana, oltre al buon cibo sono inimitabili, ed il buon gusto che noi italiani abbiamo innato, ci piace spesso condividerlo con tutti. Ecco, questo e’ lo spirito del gruppo: condividere le proprie esperienze e metterle a disposizione di tutti. Dopo 3 anni in cui abbiamo raggiunto i 5000 iscritti devo ringraziare tutti per la fiducia dimostrata e soprattutto le persone che mi aiutano in questa bellissima impresa, Steve, Katy e Giada, italiani come me, che hanno scelto Ibiza come centro della propria vita…grazie a tutti.

Katy Fontanive invece ci racconta:”L’esperienza mia in questo gruppo?! Vi amo e vi odio vi odio e vi amo… vi amo perché respirate e traspirate la magia di Ibiza, perché conoscervi mi da l’occasione di aprovechar di un tempo e di ascoltare le vostre storie di vita (sempre interessanti, spesso illuminanti), perché qui si creano amicizie, ci si aiuta, ci si sostiene e ci si consiglia, si ride, si scherza, si polemizza, si critica e con alcuni si cresce insieme. Vi odio perché… spesso mi scrivete come se fossi la vostra migliore amica nonché agenzia di viaggi preferita nonché gestora (…lo scorso anno ho fissato qualcosa come 149 appuntamenti per il NiE – maledetta me che non so dire no) dimenticandovi che c’è una PERSONA (e non un risponditore automatico o un call center) con una vita e un lavoro dietro lo schermo. A volte mi chiedete informazioni che sembra io abbia avuto un lavoro nei noleggi auto, nelle agenzie immobiliari, nei bordelli e negli studi dentistici e questo mi fa sorridere… (a volte, perché nelle altre parte l’orticaria). A volte mi arrabbio per il malcostume di alcuni, la prepotenza degli altri, le lamentele…a volte. Perché sempre con tanto vi leggo, sorrido e se posso rispondo. Spero che Ibiza possa darvi almeno un po’ della sua magia e che voi possiate, da veri Italiani, contraccambiare almeno con il vostro calore. W gli Italiani a Ibiza (tutti). (E a disposizione, nei limiti delle possibilità e volontà MIE)

Infine Steve: ”Con Giancarlo e Katy ci siamo conosciuti tre anni fa, e siamo entrati subito in sintonia. L’esperienza di Italiani a Ibiza è stata davvero interessante, talvolta divertente, a volte faticosa, altre snervante (per moderare un gruppo di 5000 persone a volte ci vuole moooolta pazienza). Il fatto che in due anni siamo diventati oltre 5000 non è casuale. Ibiza rappresenta un mito per gli italiani… il paese delle meraviglie in cui in tanti sognano di vivere. La realtà dei fatti non è proprio questa, ma sognare, come si dice, è lecito. Con Italiani a Ibiza abbiamo creato una rete- speriamo- efficace per aiutare gli italiani che vivono sull’isola o che vogliono venire in vacanza, e grazie all’impegno di tutto il team cresceremo ancora.

Ed allora… 5000 auguri per italiani a Ibiza!

21728419_1958997677448667_8303191762252178562_n

 

 

Annunci


Categorie:Top

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: