Emergenza Coronavirus: quale Ibiza 2020?

Che ne sarà dell’estate ibizenca 2020? E’ la domanda più ricorrente delle ultime settimane.

Ve lo diciamo subito: al momento non siamo in grado di darvi una risposta, sarebbe prematuro e, soprattutto, avventato. Ed in questo momento – giusto per essere  chiari –  le priorità sono ben altre.

Ma – nonostante i danni devastanti generati dal  Coronavirus – vogliamo rimanere moderatamente ottimisti su Ibiza 2020.

Dobbiamo, però, analizzare  lo scenario attuale e partire dai dati certi: le principali compagnie aeree hanno sospeso i voli da e per l’isola (ad esempio la Ryanair ha interrotto i voli fino a fine maggio – leggi qui -) e questo complica non poco lo scenario complessivo:  il turismo ibizenco, come ben sapete,  dipende tantissimo dai voli aerei.

Passiamo al settore “entertainment”: sono già stati cancellati o rinviati numerosi eventi, come il Grand Opening del Blue Marlin Ibiza, l’International Music Summit, la Feria medieval, e la lista, purtroppo è destinata ad allungarsi.

Stesso discorso per l’ambito turistico: molti hotel  hanno posticipato le aperture, e lo scenario è in costante evoluzione.

Questa situazione potrà migliorare già nel mese di maggio? Ci farebbe piacere, ma abbiamo molti   dubbi.

Detto ciò, ci auguriamo che  le cose possano migliorare al più presto e  si riesca a far partire, magari anche a  “scartamento ridotto”, l’estate ibizenca.

Questa è la  cruda realtà … ed ora dedichiamoci, brevemente,  alle ipotesi al momento suggestive.

Qualche giornale spagnolo,  grossolanamente   “copiato” da alcuni siti italiani,  ha poi ipotizzato  un’estate 2020 che potrebbe terminare ai primi di novembre.

E’ una ipotesi,   ma al momento resta tale.

Chi esterna idee del genere  dovrebbe prima conoscere la realtà turistico-economica ibizenca ed essere in grado di   rispondere a vari quesiti: saranno garantiti i voli aerei? Le persone – dopo mesi di inattività-  avranno le risorse economiche ed i giorni di ferie  disponibili per recarsi  ad Ibiza, magari anche fuori stagione?  Ci piacerebbe avere qualche risposta seria sul punto.

E poi  un auspicio: se – come tutti ci auguriamo – si riuscirà a far partire  la stagione estiva ad Ibiza, per molte realtà economiche  (ristoranti, bar, discoteche) sarà anche venuto il momento di ridimensionare concretamente  i prezzi e  rendere l’isola di nuovo  appetibile a tutte le fasce di turismo. Sarebbe una cosa buona e, soprattutto, giusta.

Cari lettori, l’estate 2020 ad Ibiza è un puzzle tutto ancora da comporre, vi facciamo solo una promessa: vi aggiorneremo e ci auguriamo di darvi presto buone notizie.



Categorie:Top

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: